MyAthlon

Viaggiare green: 5 consigli per vacanze eco-responsabili

    Come il combustibile per il motore e il cibo per il corpo, la curiosità è l’impulso essenziale per viaggiare e per percorrere la strada della vita nella continua scoperta di nuove mete. Oggi, nel 2022, viaggiare esplorando il mondo con mezzi sostenibili adottando un approccio eco-responsabile è diventato una necessità da percorrere.

    Noi di Athlon sappiamo che la sostenibilità è una forza di cambiamento di lungo termine, ma crediamo anche fin da subito siano necessari comportamenti nuovi nella nostra quotidianità sempre più green e sostenibili per difendere le generazioni future.

    1. Essere eco-responsabili, scegliendo l'elettrico.

    Utilizzare un mezzo elettrico per i propri viaggi è il primo passo per ridurre le emissioni di CO2 del 70% rispetto a un mezzo a benzina. Inoltre, è il modo più semplice per risparmiare sul costo del viaggio: ricaricare completamente una batteria elettrica di un’auto costa dai 3,50 ai 5 Euro, contro i 9 Euro di benzina per 100 chilometri percorsi.

    Non c’è una sola soluzione per raggiungere una meta in modo eco-responsabile: ripensando la mobilità come una strategia è possibile trovare i mezzi elettrici per viaggiare green.

    2. Controllare la pressione delle gomme.

    L’usura degli pneumatici può richiedere un cambio più frequente, e incidere notevolmente sul costo generale del mezzo. Oltre all’usura, un altro fattore da prendere in considerazione è l'aumento dei consumi, che può salire fino al 5%. Controllarne la pressione e l’integrità delle condizioni è un modo semplice, nonché una buona prassi, per garantire un viaggio più sostenibile e sicuro.

    3. Abbassare i finestrini e respirare la natura!

    Quando è possibile ventilare l’auto con i finestrini abbassati, è buona norma spegnere l’aria condizionata e respirare la natura che scorre fuori dal finestrino. Non solo perché l’aria condizionata, sul lungo periodo, contribuisce a usurare il motore: secondo alcuni calcoli, può fare aumentare i consumi fino al 25%. Il climatizzatore infatti funziona attraverso l’acceleratore, che ha bisogno di più potenza per sostenere il raffreddamento dell’abitacolo. Salgono i consumi, e di conseguenza anche il costo del viaggio. Nonostante sia un comfort, utilizzarne il meno possibile è una soluzione per un viaggio eco-responsabile.

    4. Mantenere una velocità costante.

    Oltre a rispettare i limiti di velocità istituiti dal codice della strada, è bene evitare di cambiare velocità in modo repentino, mettendo alla prova il motore dell’auto e soprattutto aumentando i consumi di carburante in maniera significativa. Chi dispone della tecnologia cruise-control e viaggia a velocità costante riesce a risparmiare fino al 35% a ogni viaggio. Questo serve anche a evitare l’usura dei freni e della frizione, che si consumano gradualmente se sottoposti a continue forzature.

    5. Viaggiare leggeri.

    Un portapacchi sul tetto di un veicolo aumenta notevolmente l’attrito con l’aria, e contribuisce a incrementare i consumi dal 25 al 30%. Al contempo, un bagagliaio caricato eccessivamente, o troppo peso a bordo incidono sui consumi e sulle emissioni. È necessario più carburante per spostare una mole più alta, e se si vuole viaggiare in modo eco-responsabile, viaggiare leggeri è una regola imprescindibile.

     

    Questi sono solo alcuni degli accorgimenti che si possono fare per viaggiare in modo sostenibile verso le migliori mete estive. Anche nella quotidianità, è bene mantenere gli stessi accorgimenti, e adottarne di nuovi, al fine di perseguire un unico grande obiettivo: ripensare la mobilità e renderla sempre più green e armonica.

    Noi di Athlon siamo qui per consigliare e guidare chi vuole far parte del cambiamento, proponendo soluzioni personalizzate, trasparenti e adattabili ad ogni necessità.

    Vogliamo essere gli alleati migliori per un nuovo viaggio insieme.

     

    Scopri altri modi per viaggiare in maniera eco-responsabile sulla nostra pagina LinkedIn.